• Panorama

  • La Rocca

  • Chiesa diroccata S.Angelo

  • Piazza

  • La Torretta

  • Faito

Amministrazione Trasparente

La Carta d’identità rilasciata ai cittadini italiani equivale al passaporto nei Paesi della Comunità Europea e nei Paesi con i quali esistono particolari accordi.

Il documento si rilascia fin dalla nascita. Ha validità:

  • tre anni se rilasciata ai minori di tre anni;
  • cinque anni se rilasciata ai minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni;
  • dieci anni per i maggiorenni.

Il documento dovrà riportare la firma del titolare che abbia già compiuto dodici anni.

Per i cittadini italiani da 12 a 18 anni, il richiedente deve presentarsi personalmente allo sportello munito di tre foto formato tessera uguali e recenti, a capo scoperto, eventuale altro documento posseduto. Se si richiede la validità per l’espatrio è necessaria la firma dei genitori. La carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore ai quattordici anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

Per i cittadini comunitari e stranieri, vale la stessa normativa ma il documento non è valido per l’espatrio.

Per il rinnovo delle carte di identità rilasciate dal 26/6/2003 al 25/6/2008 basta presentarsi allo sportello con la carta di identità scaduta per apporre il timbro di rinnovo quinquennale.

Per la richiesta di rinnovo, decennale, presentarsi allo sportello muniti di tre foto formato tessera uguali e recenti, a capo scoperto, carta di identità scaduta o in scadenza.

Per la richiesta di duplicato (per deterioramento documento o furto e smarrimento) presentarsi allo sportello muniti di tre foto formato tessera uguali e recenti, a capo scoperto, il documento deteriorato e, nel caso di furto o smarrimento, la denuncia resa all’autorità di Pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia).

Costi: € 5,42

Per i duplicati € 10,58

 

Normativa di riferimento

Art. 10 Decreto Legge 70/2011

Art. 40 Decreto Legge 1/2012